CENTRALE RISCHI DI BANCA D'ITALIA

 

La CENTRALE RISCHI è un sistema informativo gestito da Banca d’Italia e alimentato dagli stessi intermediari finanziari, utile alla valutazione del merito creditizio e all’analisi e gestione del rischio di credito.

 

La CR della Banca d’Italia verso il rapporto banca-impresa:

  • è considerato un documento certificato ed autorevole
  • è di immediato accesso ed è costantemente aggiornato
  • è un indicatore della sana e corretta gestione dei rapporti con il sistema creditizio
  • è indicatore quali-quantitativo degli affidamenti in essere
  • è il BIGLIETTO DA VISITA dell’impresa verso il sistema creditizio

 

Le informazioni in essa contenute:

  • - influenzano fino al 60% il rating aziendale (analisi dell’andamento interno e di sistema)
  • - sono utilizzate (dalla singola banca) per rappresentare l’andamento di sistema
  • - sono incrociate con i dati quantitativi allo scopo di verificare anche la correttezza di questi ultimi

 

10 buoni motivi per richiedere la CR Banca d’Italia:

  • 1 - solo la Centrale Rischi di Banca d’Italia, data la sua autorevolezza e ricchezza di dati consente di ottenere, anche su base storica, tutte le informazioni sugli affidamenti in corso e passati (importi accordati, sconfini/insoluti, dettaglio delle tipologie di affidamento, scadenze, qualità del credito, ecc…)
  • 2 - il costante monitoraggio consente di rettificare prontamente errate segnalazioni
  • 3 - una Cr che  riporta dati corretti riflette più fedelmente il proprio merito creditizio e consente maggiori affidamenti a minor costo
  • 4 - presidiare i dati e le informazioni contenute consente la gestione attiva delle segnalazioni
  • 5 - i dati in essa contenuti possono essere utilizzati anche per redigere e valutare al meglio il bilancio e le scelte di finanza aziendale
  • 6 - l’utilizzo della Centrale Rischi come  sistema di reportistica interno all’azienda consente migliori valutazioni su: struttura degli affidamenti, la sua duration, la scelta di partner e strumenti finanziari adeguati
  • 7 - si possono fare valutazioni integrate ed organiche sul corretto utilizzo degli affidamenti
  • 8 - si possono fare valutazioni sulla qualita’ degli effetti commerciali
  • 9 - si può presidiare quel fattore che, in sede di valutazione del rating aziendale, le banche pesano dal 40% al 60% (andamentale interno e di sistema)
  • 10 - si può utilizzare in sede di negoziazione del credito con le banche (la singola banca non conosce tutte le informazioni contenute in Centrale Rischi. Solo il soggetto segnalato, in un contesto di trasparenza e dialogo, può consegnare un dettaglio preciso delle posizioni e illustrare al meglio la propria posizione)

 

La CR è quindi un report informativo ad altissimo valore aggiunto utile anche a minimizzare asimmetrie informative e aleatorietà dei dati, garantendo trasparenza. Consegnato ai partner creditizi, ha diretta influenza sul processo decisionale rendendolo più efficace ed efficiente.

 

La richiesta della CR va effettuata a cura del soggetto segnalato (legale rappresentante/titolare), tramite pec aziendale, inviando l’apposito modulo (persone giuridiche o persone fisiche/ditte individuali) direttamente a banca d’italia. La procedura è gratuita.


Per l’elenco delle filiali e servizi offerti al pubblico clicca QUI.

Scarica il modulo di richiesta CR QUI.

 

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.