Mercoledì 8 marzo si è svolta la seconda ed ultima edizione del seminario sul controllo di gestione organizzato dall’associazione delle PMI veneziane presso il NH Laguna Palace di Mestre. Grande affluenza da parte delle aziende venete che, in totale nelle due edizioni del seminario, hanno aderito in 80, provenienti da diversi settori e da diverse provincie del Veneto.


“Questo testimonia la necessità da parte delle nostre aziende di approfondire metodi e strumenti manageriali che permettano loro di mantenere un alto livello di competitività ed efficienza.” ha commentato Nicola Zanon, amministratore di Apindustria Servizi (ente accreditato alla formazione n.d.r.) “Il controllo di gestione aiuta nella decisione delle scelte aziendali al fine di reperire efficaci soluzioni per la riduzione o l’eliminazione dei costi non sostenibili oppure improduttivi, per l’aumento dei ricavi e, soprattutto, per la corretta programmazione. In seno all’impresa, servono valide competenze per interpretare i dati ed i risultati; per portarle in azienda la formazione finanziata è un valido strumento che permette all’azienda di acquisire tali strumenti attraverso il beneficio di agevolazioni derivanti da fondi comunitari o interprofessionali.”

“Abbiamo voluto strutturare il seminario sviscerando l’argomento da tre diversi punti di vista che riteniamo necessari per il successo di un attività imprenditoriale e per la sua solidità: aziendale, fiscale e legale” ha aggiunto Alessia Rossi, vicepresidente mandamentale di Api Venezia a Quarto D’Altino, già area manager di Maw Spa, che ha voluto fortemente l’evento: “Le imprese hanno bisogno di formazione mirata e di qualità, che tratti argomenti di forte interesse strategico come il controllo di gestione. Con Apindustria Venezia stiamo costruendo insieme soluzioni di aggregazione e confronto insieme a validi collaboratori, professionisti che vedono l’impresa cliente come se fosse loro.”

I relatori che hanno approfondito le tre tematiche alle aziende presenti sono stati Fabio Donà, consulente aziendale e temporary manager, Luigi De Monte, consulente fiscale dello Studio Diemme sas di Pordenone, e Silvia Sardena, avvocato presso uno studio legale di Padova.

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.