Si premia l'imprenditoria quest'anno durante il premio "Gervino- Città di Portogruaro". Il premio viene consegnato a Gino D'Agnolo titolare di OCM Spa, nota impresa del settore del packaging, già premiata con l'Oscar dell'imballaggio nel 2002.

L'evento si è tenuto domenica 15 gennaio scorso presso il Comune di Portogruaro, che lo assegna ogni tre anni ai cittadini che, attraverso la loro professionalità e le loro opere, danno lustro alla città.

La storia è quella dell'imprenditore Gino D’Agnolo. Classe 1933, Gino fondava, nel 1962, l’attuale azienda OCM Spa, che è oggi uno scatolificio specializzato nella produzione di imballaggi metallici leggeri e conta circa 200 dipendenti. Nel 1990, dopo l'acquisizione di un’importante azienda dello stesso comparto, OCM raddoppia le strutture e la rete commerciale, espandendosi anche nel mercato estero. Nello stesso anno comincia anche la partnership con Illy caffè S.p.A., leader nel mercato della torrefazione, proietta l'impresa tra le più importanti realtà del suo settore.

"Un elogio personale a Gino, lungimirante ed illuminato collega imprenditore e socio Api, che ha saputo coniugare alla dedizione per la propria azienda anche un profondo impegno sociale per il proprio territorio in qualità di professore e di amministratore locale (sindaco del comune di Gruaro e amministratore del Co.Ven.Or n.d.r.)." afferma Nicola Zanon, amministratore di Apindustria, "Posso affermare con certezza che Egli rappresenta il modello di imprenditore a cui tutte le nuove generazioni debbano guardare per poter far crescere le loro aziende secondo i principi dell’Etica e della Responsabilità Sociale d’Impresa."

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.