Il ministero del lavoro e delle politiche sociali con l’avviso dell’8 novembre 2016, ha reso note le modalità di accesso al fondo per gli incentivi alle iniziative per la partecipazione dei lavoratori al capitale e agli utili delle imprese e per la diffusione dei piani di azionariato. Lo scopo è sostenere le società che assegnino azioni ai loro dipendenti a titolo gratuito o che le offrano in sottoscrizione a condizioni vantaggiose rispetto alle quotazioni di mercato.

Il beneficio si applica alle azioni collocate dal 1° gennaio 2014 al 28 febbraio 2017 ai lavoratori dipendenti con qualifica di operaio, impiegato e quadro, assunti a tempo indeterminato.
L’agevolazione è pari al 30% del valore di ciascuna azione assegnata a titolo gratuito ovvero, nel caso di assegnazione a titolo oneroso, una somma pari al 30% della differenza tra il valore dell’azione e l’importo di sottoscrizione offerto ai lavoratori.

La  domanda di ammissione deve essere presentata entro il 10 marzo 2017.

 

 

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.