Nello scorso mese di novembre, presso la sede di Via Torino a Mestre, CONFAPI Veneto e i Segretari Regionali di CGIL, CISL e UIL hanno firmato l'accordo per la costituzione e l'articolazione di ENFEA (Ente Nazionale per la Formazione e l'Ambiente) per la Regione Veneto.

ENFEA è un ente senza scopo di lucro che promuove e favorisce la ricerca e la formazione professionale nelle forme e tipologie previste nei diversi ambiti e livelli dalle norme comunitarie e nazionali, nonché l'attività formativa collegata alle tematiche di ambiente e sicurezza in relazione al D.Lgs. 09.04.2008 n. 81.
Già nel 2002, tra FEDERVENETO API e CGIL, CISL e UIL del Veneto, veniva costituito l'Ente Bilaterale ERFEAV, Ente Regionale per la Formazione e l'Ambiente in Veneto. Lo scopo era quello di coordinare e promuovere politiche di formazione professionale e cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Oggi queste funzioni e compiti faranno capo ad ENFEA Veneto, insieme ad altri complementari come:

  • la cura dei rapporti con i livelli regionali e territoriali delle Parti Sociali costituenti;
  • il monitoraggio qualitativo e quantitativo dell'attività formativa promossa e/o finanziata;
  • la promozione del confronto con la Regione al fine di favorire l'integrazione delle attività formative e degli interventi finanziati promossi dai vari enti territoriali;
  • la promozione di un'opportuna integrazione con le attività e gli interventi promossi e/o finanziati da INAIL a livello regionale e territoriale.

L'articolazione regionale opererà attraverso un Comitato Paritetico composto da due rappresentanti di ciascuna Parte Sociale e presieduto da due coordinatori, ognuno indicato rispettivamente dalla parte datoriale e dalla parte sindacale all'interno del comitato stesso.

 

ACCORDO PER LA COSTITUZIONE DELL'ARTICOLAZIONE REGIONALE DI ENFEA VENETO

 

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.