PERCHE': il corso fornisce una panoramica strategica sulla gestione dei dati di un laboratorio di analisi chimiche ambientali con riferimento alle prescrizioni generali per la tracciabilità scientifica dei dati e alla disamina delle procedure di campionamento e analitiche più utilizzate per ciascuna classe di inquinanti, evidenziando i controlli qualità (QA/QC) previsti. Il corso è propedeutico ai corsi sul campionamento chimico, ambientale e alimentare; riconosce 8 CFP per i professionisti chimici.

 

QUANDO: 30 settembre 2016, ore 9.15 – 17.00
DOVE: Via Torino 63, Venezia Mestre
CHI: Dott. Biagio Giannì

COSA:

Requisiti del laboratorio di analisi chimica ambientale

  • Standard tecnici e riferimenti legislativi

Metodi di campionamento, analisi e taratura

  • Scelta dei metodi e loro convalida
  • Riferibilità delle misure
  • Campionamento

Stima dell’incertezza di misura

  • Incertezza di campionamento
  • Incertezza di analisi
  • Stima dell’incertezza e confrontabilità dei risultati

Assicurazione della qualità dei risultati

  • Protocolli QA/QC
  • Protocollo EPA
  • Limite di rilevabilità e di quantificazione
  • Controllo delle attività

Conferma metrologica delle apparecchiature

  • Taratura iniziale e verifica di taratura
  • Taratura e verifica intermedia di taratura

 

Il corso viene organizzato con l'Ordine dei Chimici di Venezia
A tutti i chimici iscritti all’Ordine di Venezia e agli associati Apindustria Venezia, verrà garantita una riduzione del 40% rispetto alla quota di iscrizione ordinaria all'evento formativo.


Per iscriversi al corso: chimici.apindustriavenezia.it
oppure scarica il modulo di iscrizione

Ricordiamo che per i professionisti chimici il riconoscimento dei crediti formativi
è subordinato all'iscrizione all'evento
sul Portale della Formazione dei Chimici.

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.