Da mercoledì 11 novembre 2020 Abruzzo, Basilicata, Liguria, Toscana e Umbria sono zona arancione, mentre Bolzano zona rossa.

 

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sentiti i presidenti delle Regioni interessate, ha firmato l’ordinanza del 10 novembre 2020 che individua le regioni che passano dall’area gialla a quella arancione e rossa.

Alcune regioni precedentemente inserite in zona gialla, come previsto dall'ordinanza del Ministero della Salute del 3 novembre 2020, passeranno in zona arancione a seguito dei nuovi dati sanitari che richiedono un aumento delle restrizioni per fronteggiare il virus. Si tratta di Abruzzo, Umbria, Basilicata, Liguria e Toscana

Un riassunto della nuova situazione a partire da mercoledì 11 novembre 2020:

  • • Zona rossa: Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta, Calabria e provincia di Bolzano.
  • • Zona arancione: Liguria, Toscana, Abruzzo, Basilicata, Umbria, Puglia, Sicilia.
  • • Zona gialla: Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Marche, Molise, Provincia di Trento, Sardegna, Veneto.

Ricordiamo che gli spostamenti all’interno e in uscita/entrata di zone arancioni e rosse devono essere giustificati attraverso una autocertificazione.

 

Documenti utili:

 

PER INFO E SUPPORTO SCRIVI A Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. O CHIAMA A 041.3195011

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.