Confapi alla Commissione Lavoro alla Camera: "attivare subito nuove iniziative sulla formazione dei lavoratori e interventi sulla disciplina della cassa integrazione e dei trattamenti di disoccupazione"

 

Confapi è stata udita in Commissione Lavoro alla Camera sulle risoluzioni che chiedono al Governo di attivare nuove iniziative sulla formazione professionale dei lavoratori e interventi sulla disciplina della cassa integrazione e dei trattamenti di disoccupazione

Secondo Confapi – rappresentata in audizione dal professor Carlo Pisani – l’attuale pandemia ha messo in evidenza la necessità di una seria e strutturale riforma degli ammortizzatori sociali che dovranno essere accompagnati da una profonda revisione delle politiche attive del lavoro. Un riordino che tenga in ogni caso distinti gli strumenti che intervengono nel corso di un rapporto di lavoro, da quelli che si applicano in seguito alla cessazione del rapporto. 

La Confederazione ha inoltre manifestato la necessità di andare verso un “unico ammortizzatore sociale su base nazionale” che possa essere modulato in funzione della durata delle crisi d’impresa di natura transitoria e che sia finanziato attraverso una contribuzione unificata da parte di tutti i settori.

Per la Confapi questa necessità sarà resa ancora più urgente da una possibile crisi occupazionale, che potrebbe riversare sul mercato del lavoro fasce di lavoratori espulsi dal ciclo produttivo con livelli di competenze e professionalità molto basse.

 

PER INFO E SUPPORTO SCRIVI A UFFICIOSTAMPA@APINDUSTRIAVENEZIA.IT O CHIAMA A 041.8470725

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.