La Commissione Europea ha approvato il regime italiano da euro 6 miliardi accessibili alle imprese che hanno subito una grave riduzione dei ricavi a marzo e ad aprile 2020 a causa della pandemia.

 

E’ stato approvato dalla Commissione europea, lo scorso 3 Agosto, il regime italiano di aiuti di Stato con un bilancio complessivo di 6 miliardi di euro. Si tratta principalmente di incentivi per la ricapitalizzazione, da parte di investitori privati, delle piccole e medie imprese colpite dall'emergenza coronavirus.

Sono tre i regimi approvati rispettivamente a norma dell'articolo 107, paragrafo 3, lettera b), del trattato sul funzionamento dell'Unione europea (TFUE) e del quadro temporaneo per gli aiuti di Stato, e precisamente:

- nell'ambito del primo regime è prevista una sovvenzione associata a un credito d'imposta: gli investitori privati che conferiscono capitali nelle imprese colpite avranno diritto a beneficiare di un credito d'imposta pari fino al 20% dell'importo investito;

- nell’ambito della seconda misura è previsto un regime di credito d'imposta, in base al quale le imprese stesse beneficiano di un credito d'imposta pari fino al 30% dell'aumento di capitale;

- nell’ambito del terzo regime, infine, un sostegno pubblico che si concretizzerà in prestiti subordinati.

Tutti i regimi saranno accessibili alle imprese che hanno subito una grave riduzione dei ricavi a marzo e ad aprile 2020, a condizione che venga approvato e attuato un aumento di capitale, sono quindi delle misure sotto forma di contributi volti a garantire la prosecuzione dell'attività imprenditoriale.

 

Con questi tre regimi il nostro Paese dovrà sostenere ulteriormente le PMI colpite dall'emergenza coronavirus, rafforzandone la capitalizzazione e agevolandone l'accesso ai finanziamenti in questi tempi così complessi.

L’Obiettivo di questi regimi è quello di incentivare gli investitori privati ad aiutare le imprese a far fronte ai problemi di liquidità che le affliggono a causa della pandemia e a proseguire così la propria attività.

 

PER INFO E SUPPORTO SCRIVI A Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. O CHIAMA A 041 3195011 - 366 8688182

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.