La Regione Veneto, per sostenere le imprese colpite dalla pandemia di COVID-19, prevede nuovi incentivi per favorire l'occupazione dei giovani e la stabilizzazione dei dipendenti destinando all'iniziativa una somma pari a € 10.000.000 a valere sul POR-FSE.

 

ENTITÀ DEL CONTRIBUTO

 

L'ammontare del Bonus è definito in base alla tipologia di contratto e di destinatario finale:


Giovani lavoratrici donne

  • • € 6.000,00 nel caso di assunzioni o trasformazioni dei rapporti di lavoro a tempo pieno e indeterminato;
  • • € 4.000,00 nel caso di assunzioni a tempo pieno e determinato di durata di almeno di 12 mesi.

Giovani lavoratori uomini:

  • • € 5.000,00 nel caso di assunzioni o trasformazioni dei rapporti di lavoro a tempo pieno e indeterminato;
  • • € 3.000,00 nel caso di assunzioni a tempo pieno e determinato di durata di almeno di 12 mesi.

Il Bonus può essere combinato con altre misure di sostegno all'occupazione, purché il sostegno combinato non comporti una sovra compensazione dei costi salariali del personale interessato. Il Bonus può essere combinato con i differimenti delle imposte e i differimenti dei pagamenti dei contributi previdenziali previsti dalla normativa.

In ogni caso, gli aiuti richiesti non possono superare i massimali previsti dal regime Quadro Aiuti COVID-19 comprese le misure di cui al D.L. 19 maggio 2020 nr. 34.

 

BENEFICIARI E REQUISITI

 

Possono presentare la domanda di contributo:

  • • Micro, Piccole e Medie Imprese (PMI) di qualsiasi settore di attività (comprese le imprese artigiane) con sede legale e con almeno un'unità produttiva in Veneto
  • • Lavoratori autonomi

che, nel periodo tra il 1 febbraio ed il 31 ottobre 2020, hanno instaurato con giovani tra i 18 e i 35 anni i seguenti rapporti di lavoro:

  • • Contratto di lavoro a tempo indeterminato
  • • Trasformazione di contratto da tempo determinato a tempo indeterminato
  • • Contratto di lavoro a tempo determinato di durata superiore ai 12 mesi
  • • Contratto di apprendistato professionalizzante 

 

Sono escluse dall'assegnazione dell'incentivo, le seguenti tipologie di contratto:

  • • di inserimento;
  • • di lavoro intermittente;
  • • di apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore;
  • • di apprendistato di alta formazione e di ricerca;
  • • di lavoro domestico;
  • • in somministrazione, limitatamente ai contratti di lavoro subordinati a tempo determinato.

 

MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

 

I soggetti richiedenti possono presentare una sola domanda per la concessione del Bonus
Le tempistiche per le richieste di contributo sono le seguenti:
  • • Sportello 1: presentazione dal 24 luglio 2020 al 10 agosto 2020
  • • Sportello 2: presentazione dal 1 settembre 2020 al 30 settembre 2020
  • • Sportello 3: presentazione dal 1 ottobre 2020 al 31 ottobre 2020

L’erogazione dei Bonus, successiva alla fase di istruttoria della domanda, avverrà in un’unica soluzione.

 

Non lasciarti sfuggire questa opportunità, contattaci!

041 3195011 - 366 8688182 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.