Lo scorso 30 marzo, le parti sociali, tra cui la nostra CONFAPI Nazionale, hanno firmato un accordo con ABI sull'anticipazione sociale dei trattamenti di integrazione salariale ordinario e in deroga ex Covid-19, a favore dei lavoratori, senza che ne possano scaturire penalizzazioni nei rapporti creditizi per i datori di lavoro che sospendono l’attività.

 

DESTINATARI

I lavoratori di tutti i settori destinatari dei trattamenti di integrazione al reddito CIGO e CIGD che, anche in attesa dell’emanazione dei provvedimenti di autorizzazione del trattamento di integrazione salariale per l’emergenza Covid-19, sospesi dal lavoro a zero ore ed abbiano fatto domanda di pagamento diretto da parte dell’INPS.

 

IMPORTO
  • • Forfettario complessivo pari a 1.400 euro
  • • Parametrato a 9 settimane di sospensione a zero ore, e quindi, ridotto proporzionalmente in caso di durata inferiore
  • • Riproporzionato in caso di rapporto a tempo parziale
 
TERMINE DELL'ANTICIPAZIONE

Il credito in conto corrente cessa:

  • • con il versamento da parte dell’INPS del trattamento di integrazione salariale ordinario o in deroga;
  • • ovvero in caso di esito negativo della domanda, anche per indisponibilità delle risorse (in questo caso la Banca potrà richiedere l’importo dell’intero debito relativo all'anticipazione entro 30 giorni).

Il lavoratore e/o il datore di lavoro sono tenuti ad informare tempestivamente la Banca interessata circa l’esito della domanda di trattamento di integrazione salariale per l’emergenza Covid-19.

 
DOMANDA

La domanda dovrà avvenire in via telematica verso il proprio istituto bancario, utilizzando i moduli allegati al testo della convenzione riportata qui in seguito.

L’anticipazione dell’indennità spettante avverrà tramite l’apertura di credito in un conto corrente apposito, se richiesto dalla Banca, con condizioni di massimo favore.

 

Documenti utili:


SEMPRE AL VOSTRO FIANCO

 

Apindustria Venezia garantirà comunque assistenza alle imprese: i nostri uffici sono già attivi in modalità Smart working nel rispetto delle disposizioni previste dal DPCM e della sicurezza di ognuno.

Ricordiamo, inoltre, che è sempre attivo il "pronto soccorso aziendale", composto da un team di professionisti specializzati nostri associati e presenti in modo capillare su tutto il territorio costituito con l'obiettivo di coordinare le azioni di supporto alle aziende.

I nostri esperti sono a disposizione, inoltre, per sostenere le aziende nell'attuazione del Protocollo previsto per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro

 

PER INFO E SUPPORTO SCRIVI A Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. O CHIAMA A 320.9186149/366.6244642

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.