Colline del prosecco Conegliano Valdobbiadene patrimonio Unesco, un'opportunità di condivisione per la crescita e lo sviluppo dell'intero territorio trevigiano.

 

Domenica 20 ottobre scorso, presso il Teatro Careni di Pieve di Soligo (Treviso), sindaci, amministratori, produttori e cittadini dei 29 Comuni dell'area delle Colline di Conegliano e Valdobbiadene hanno firmato l'intesa per il nuovo disciplinare tra la Regione Veneto e i Comuni dell'intera area interessata a seguito del riconoscimento delle Colline del Prosecco di Conegliano Valdobbiadene a patrimonio dell’umanità Unesco, ottavo sito del Veneto.

All’iniziativa erano presenti per Confapi Treviso la Presidente Federica Polloni, il Vicepresidente Zanatta e il Presidente di Apindustria Venezia Ivan Palasgo.

A breve prenderà avvio il piano di gestione ufficiale e tutti gli aspetti conseguenti, ove Confapi Treviso sarà parte attiva apportando il proprio sostegno e contributo.

È stata l'occasione, inoltre, per fare il punto della situazione con i massimi esperti del settore e per ringraziare quanti hanno lavorato per questo ambito e dare avvio a questo nuovo e ambizioso percorso identitario sotto l'egida dell'Unesco.

La presidente Polloni commenta soddisfatta: “E’ stato un bel momento di condivisione e di comunità, utile ad incrementare la consapevolezza in ciascuno dei partecipanti dell’importanza di fare squadra, anche alla luce delle concrete e immediate opportunità di ulteriore sviluppo e crescita dell’intero territorio trevigiano e Veneto. Accettiamo la sfida con entusiasmo e consapevolezza dell’impegno assunto, sin da subito.”

 

PER INFO E SUPPORTO INFO@CONFAPITREVISO.IT O CHIAMA A 0422.1869115

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.