L’Associazione delle Piccole e Medie Industrie con il mandamento bellunese lo scorso 22 ottobre è entrata ufficialmente nella DMO Dolomiti, la “destination management organization” nata nel 2014 su iniziativa del Consorzio Dolomiti.

 

La DMO Dolomiti è l’organizzazione istituita per la gestione del turismo in provincia di Belluno, frutto dell’unione sinergica tra Pubblico e Privato, con l’obiettivo di essere più competitivi sul mercato internazionale, facendo squadra. 

L’approdo in DMO è avvenuto formalmente in occasione dell’Assemblea ordinaria del Consorzio tenutasi presso la Sala Piero Rossi di Via Ostilio a Belluno, con l’approvazione unanime dei presenti, guidati dal Presidente della DMO Roberto Padrin, all’Amministratrice Unica Alessandra Magagnin e al Direttore Giuliano Vantaggi. Presente per l’Associazione il Direttore di Apindustria Venezia, Nicola Zanon, già Amministratore Unico di Apindustria Servizi Srl, l’Ente di Formazione dell’Associazione delle PMI accreditato presso la Regione del Veneto per i Servizi al Lavoro, già partner del Consorzio dal 2017 nell’ambito del progetto regionale “Sinergie: biciclettando dal mare alla montagna” che mira ad incrementare il flusso di turisti nel territorio Veneto, ampliando la stagionalità attraverso il cicloturismo.

L’iniziativa si inserisce all’interno di un contesto economico positivo considerati i segnali positivi registrati dal turismo bellunese ed in particolare dal feltrino: i primi dati che arrivano in questi mesi dal 2019 confermano il trend positivo, forte di un aumento delle presenze turistiche del 12 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Dati ancora più chiari, che confermano la crescita esponenziale del turismo bellunese, se rapportati agli anni precedenti: nel 2011 gli arrivi erano stati poco più di 37mila a fronte dei 113mila del 2018: +61% di arrivi e +49% di presenze nell’arco di sette anni. 

L’Associazione porterà il proprio contribuito concreto per lo sviluppo di studi e ricerche mirate, nell’organizzazione e promozione di convegni, seminari e corsi di formazione, nelle varie azioni di promozione dei servizi e opportunità, con la gestione dei rapporti con banche e istituti finanziari locali, nell'individuazione di beni mobili e immobili e dei servizi necessari allo sviluppo turistico dell’intera area.

Il Direttore Zanon: “Siamo soddisfatti di questo ingresso formale nella famiglia DMO, che per noi non è un punto di arrivo, ma di partenza verso nuove sfide per la nostra Associazione, la quale mira a creare rapporti di collaborazione e sinergia nel territorio, a favore e sostegno delle PMI. Un ringraziamento a tutta l’Assemblea ed in particolare al Presidente della DMO Roberto Padrin, all’Amministratrice Unica Alessandra Magagnin e al Direttore Giuliano Vantaggi per la fiducia riposta nei nostri confronti, che auspichiamo possa essere ripagata sin dai prossimi mesi.”

 

PER INFO E SUPPORTO INFO@CONFAPIBELLUNO.IT O CHIAMA A 041.3195011

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.