Contributi a fondo perduto di intensità variabile per interventi di messa in sicurezza sismica degli edifici strategici e rilevanti pubblici/privati nelle aree maggiormente a rischio.

 

INVESTIMENTI AMMISSIBILI

 

Interventi di adeguamento e miglioramento sismico. Sono ammesse le seguenti voci di spesa: 

lavori comprensivi dei relativi oneri per la sicurezza;

spese tecniche.

 

ENTITÀ DEL CONTRIBUTO

 

Contributo a fondo perduto di intensità variabile, definita al momento dell’approvazione del bando.

Importo minimo del progetto: € 200.000,00

È prevista la possibilità di richiedere un anticipo pari al 15’% del contributo concesso, con presentazione di fideiussione.

 

A CHI SI RIVOLGE

 

Soggetti pubblici e privati.

Localizzazione: Regione Veneto, comuni rientranti nelle aree a rischio sismico: comuni il cui territorio è caratterizzato, in tutto o in parte, da un’accelerazione massima al suolo almeno pari a 0,125g come rilevabile dalla mappa di pericolosità sismica.

 

MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DOMANDE

 

La pubblicazione del bando è prevista nel IV trimestre 2019. 

La domanda di sostegno deve essere compilata e presentata esclusivamente per via telematica, attraverso il Sistema Informativo Unificato della Programmazione Unitaria (SIU) della Regione.  La procedura istruttoria di valutazione e selezione dei progetti è completata entro 120 giorni dalla chiusura dei termini per la presentazione delle domande.

 

 

PER INFO E SUPPORTO SCRIVI A Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. O CHIAMA A 0413969133

 

 

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.