Nuovi bandi a favore delle PMI in Veneto. Contributi a fondo perduto dal 30 al 75% per investimenti in ricerca e sviluppo, nuove imprese, internazionalizzazione, digitalizzazione e risparmio energetico.

 

Il Programma Operativo Regionale (POR) 2014-2020, è lo strumento attraverso cui la Regione del Veneto, grazie ai circa 600 milioni di euro messi a disposizione dall’Unione Europea, dallo Stato e dalla Regione stessa, sostiene la crescita sociale ed economica del territorio.

 

BANDI IN USCITA A GIUGNO

 

SETTORE TURISTICO: Attivazione di nuove imprese anche complementari
Contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammesse

Spese funzionali a creazione e sviluppo del prodotto turistico: acquisto di beni e servizi, interventi edilizi, consulenza e assistenza tecnico specialistica, promozione e commercializzazione, spese di costituzione. 

Importo minimo: € 70.000 

Importo massimo: € 200.000

 

SETTORE MANIFATTURA: incentivi per l'acquisto di beni e servizi
Contributo a fondo perduto pari al 30% delle spese ammesse 

Spese per acquisto macchinari, impianti produttivi, hardware, attrezzature tecnologiche, programmi informatici, brevetti e know-how, consulenze specialistiche per servizi a supporto/implementazione di percorsi eco-innovazione e di eco-design, servizi di consulenza manageriale, tecnologica e strategica, spese rilascio certificazioni sistemi di gestione e processi di valutazione e/o sistema di gestione ambientale. 

Importo minimo: € 60.000

Importo massimo: € 500.000

 

RICERCA E SVILUPPO: Sostegno a progetti che prevedano l’impiego di ricercatori 
Contributo a fondo perduto dal 35% al 75% a seconda della tipologia di attività e della dimensione aziendale

Spese per impiego ricercatori assunti dall’impresa, spese del personale dipendente a supporto del ricercatore, strumenti e attrezzature, consulenza specialistica e servizi esterni, spese per realizzazione di un prototipo.

Importo minimo: € 20.000

Importo massimo: € 200.000

 

RICERCA E SVILUPPO: Sostegno alle attività realizzate in aggregazione tra imprese 
Contributo a fondo perduto pari al 50% (40% nel caso di aggregazioni con Grandi Imprese)

Spese per conoscenze e brevetti, strumenti e attrezzature, consulenze specialistiche e servizi esterni (di carattere tecnico scientifico, di business), personale dipendente, spese per la realizzazione di un prototipo. 

Importo minimo: € 60.000

Importo massimo: € 500.000

 

 

BANDI IN USCITA OTTOBRE, NOVEMBRE, DICEMBRE 

 

INNOVAZIONE: Voucher per acquisto di servizi
Contributo a fondo perduto dal 50% al 75% in base alla tipologia di servizio 

Spese per consulenze specialistiche e servizi esterni : costi connessi all’ottenimento, convalida e difesa di brevetti e altri attivi immateriali; acquisizione di servizi di assistenza/consulenza; acquisizione di servizi di sostegno all’innovazione.

Importo minimo: € 1.000

Importo massimo: € 10.000

 

EXPORT: Sostegno a progetti di promozione destinati ad imprese e loro forme aggregate 
Contributo a fondo perduto pari al 50% della spesa ammessa 

Spese per consulenze specialistiche di internazionalizzazione o di business e per la partecipazione a fiere (spese di locazione, spese di installazione, spese di gestione dello stand) 

Importo minimo: € 60.000

Importo massimo: € 300.000

 

INTERNAZIONALIZZAZIONE: Voucher per acquisto di servizi 
Contributo a fondo perduto pari al 50% della spesa ammessa 

Spese per consulenze specialistiche e servizi esterni connessi allo sviluppo dei mercati esteri e all’inserimento in azienda di Temporary Export Manager 

Importo minimo: € 4.000

Importo massimo: € 12.000

 

START-UP: Aiuti agli investimenti per l'acquisto di beni strumentali e intangibili
Contributo a fondo perduto pari al 50% della spesa ammessa

Spese per acquisto di macchinari, impianti produttivi, hardware, attrezzature, arredi, spese progettazione, direzione lavori, collaudo, spese notarili, mezzi di trasporto, consulenze specialistiche per accompagnamento/tutoraggio, programmi informatici

Importo minimo: € 20.000

Importo massimo: € 150.000

 

RISPARMIO ENERGETICO: Incentivi per la riduzione dei consumi e per la produzione di energia sostenibile
Contributo a fondo perduto pari al 30% della spesa ammessa. 

Fornitura, installazione e adeguamento di impianti produttivi e macchinari a elevata efficienza energetica; fornitura e installazione di hardware e software necessari al funzionamento degli impianti e dei macchinari; opere edili e impiantistiche strettamente necessarie e connesse alla realizzazione del progetto. Spese di progettazione, direzione lavori e collaudo; spese tecniche per le diagnosi energetiche ante e post intervento; spese per il rilascio delle certificazioni di gestione ambientale o energetica conformi EMAS e alle norme ISO 50001 e EN ISO 14001.

Importo minimo: € 100.000

Importo massimo: € 500.000

 

 

PER INFO E SUPPORTO SCRIVI A Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. O CHIAMA A 0413969133

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.