Al via il credito d'imposta per gli investimenti effettuati dalle imprese per la formazione del personale negli ambiti funzionali al processo di trasformazione tecnologica e digitale 4.0.

 

 

A COSA SERVE 

Il credito d'imposta serve a favorire il processo di digitalizzazione attraverso misure finalizzate ad acquisire e consolidare le conoscenze delle tecnologie previste dal Piano nazionale Industria 4.0, definite dallo stesso Piano "tecnologie abilitanti".

 

COSA PREVEDE

Il credito d'imposta prevede misure fino al 40% delle spese relative al solo costo aziendale del personale dipendente per il periodo in cui è occupato in attività di formazione sostenute nel periodo d'imposta agevolabile e nel limite massimo di 300.000 euro per ciascun beneficiario.

 

TEMATICHE FORMATIVE

  • • big data e analisi dei dati
  • • cloud e fog computing
  • • cyber security
  • • sistemi cyber-fisici
  • • prototipazione rapida
  • • sistemi di visualizzazione e realtà aumentata
  • • robotica avanzata e collaborativa
  • • interfaccia uomo macchina
  • • manifattura additiva
  • • internet delle cose e delle macchine e integrazione digitale dei processi aziendali

 

A CHI SI RIVOLGE

• Imprese residenti nel territorio dello Stato, indipendentemente dalla natura giuridica, dal settore economico di appartenenza, dalla dimensione, dal regime contabile e dal sistema di determinazione del reddito ai fini fiscali.

• Enti non commerciali residenti svolgenti attività commerciali rilevanti ai fini del reddito d'impresa.

• Imprese residenti all'estero con stabili organizzazioni sul territorio italiano.

 

COME SI ACCEDE

Si accede in maniera automatica in fase di redazione del bilancio, con successiva compensazione mediante presentazione del modello F24 presentato esclusivamente tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, allo scopo di impedire che ciascun soggetto fruisca del credito per un ammontare complessivo superiore a 300 mila euro.
Sussistono inoltre obblighi documentali e obblighi dichiarativi. Viene opportunamente precisato, al riguardo, che l’attività di certificazione richiesta a tale soggetto consiste propriamente nella verifica dell’effettività delle spese sostenute per le attività di formazione agevolabili e delle corrispondenza di esse alla documentazione contabile predisposta dall'impresa.

 

 PER INFO E SUPPORTO SCRIVI A Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. O CHIAMA A 0413969133

 

Normativa di riferimento e informazioni generali

Sito Ministero Sviluppo Economico

Relazione illustrativa Credito d'imposta (4 maggio 2018)

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.