Il tempo stringe: manca meno di un anno alla scadenza del periodo di transizione alle nuove norme UNI EN ISO 9001:2015 per il sistema di gestione per la qualità e UNI EN ISO14001:2015 per il sistema di gestione ambientale.

 

COSA FARE?

Entro il 15 settembre 2018, le imprese certificate secondo le norme UNI EN ISO 9001:2008 e UNI EN ISO 14001:2004 sono chiamate ad adeguare la propria certificazione alle edizioni 2015 delle due norme ISO.

Le aziende che effettuino audit di sorveglianza o rinnovo senza allinearsi ai nuovi standard, incorrerebbero in costi maggiori, perché obbligate a rifare un audit di adeguamento alla versione 2015 entro il prossimo settembre.

 

COSA CAMBIA?

Le norme UNI EN ISO 9001:2015 e UNI EN ISO 14001:2015 intervengono nella gestione della strategia aziendale in un momento di rilancio dell’economia, a supporto delle imprese nel posizionamento su un mercato globale che si fa sempre più diversificato e complesso.

Tra gli elementi innovativi della UNI EN ISO 9001:

  • maggiore motivazione e coinvolgimento del top management, anche attraverso l’introduzione del concetto di rischio – Risk Based Thinking – e dell’analisi del contesto;
  • rafforzamento del focus sul cliente;
  • maggior efficienza organizzativa;
  • più enfasi sul raggiungimento dei risultati;
  • potenziamento dell’approccio volto al miglioramento continuo;
  • miglior applicabilità della norma alle imprese che erogano servizi.

La nuova edizione UNI EN ISO 14001, pone per la prima volta l’accento sull'analisi del ciclo di vita – Lifecycle Thinking – per la certificazione del sistema di gestione, considerando le conseguenze economiche, ambientali e sociali di un prodotto/processo.

 

CHIEDI SUPPORTO
Scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiama al 0413969133

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.