Le imprese possono agevolare loro stesse nel delicato processo dell’accesso al credito. Come? L’analisi di bilancio è uno strumento fondamentale per poter presentare agli istituti finanziari un quadro fedele e completo delle politiche aziendali per decidere se concedere il finanziamento.

Mercoledì 18 aprile scorso, alle ore 17.00, presso il Primhotel, gli imprenditori ed i professionisti della delegazione di Confapi Oderzo, si sono dati appuntamento per approfondire gli strumenti e le opportunità di accesso al credito, ma anche a finanziamenti e agevolazioni derivanti da dal Fondo POR FESR, dai fondi stanziati dal MISE in ambito Industria 4.0, piuttosto che dagli enti pubblici come il bando ISI INAIL.

Nel 2017, i prestiti alle imprese in Veneto hanno registrato una contrazione significativa pari al 3,4% rispetto all'anno precedente. Ed è proprio Treviso la provincia veneta che ha subito la riduzione più importante: negli ultimi 6 anni l’erogazione è scesa del 35,1%, pari a -7,1 mld di euro (all’ultimo dato disponibile ad agosto 2017). 

"Sebbene in questi ultimi anni gli istituti bancari abbiano potuto beneficiare di importanti misure messe in campo dalla Bce - dice Luciano Furlanetto, presidente della delegazione - questi soldi faticano ad arrivare alle imprese. Riteniamo quindi importante mantenere informate le nostre aziende sui temi finanziari e dare loro strumenti concreti per agevolare il loro sviluppo imprenditoriale".

 

Dal 27 aprile p.v., ogni ultimo venerdì del mese, dalle ore 17.00 alle ore 19.00, previo appuntamento, i consulenti della sede locale saranno a disposizione delle imprese per approfondimenti e informazioni.

 

 

 

 

 

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.