L’evento si è svolto nel pomeriggio di giovedì scorso, presso l’hotel Hilton Garden Inn di Mestre. Il tema era l’internazionalizzazione, un obbiettivo fondamentale per lo sviluppo delle PMI venete, data la crisi attuale del mercato interno. Gli imprenditori lo sanno e lo hanno dimostrato partecipando in moltissimi al seminario gratuito organizzato da Apindustria Venezia che ha voluto coinvolgere relatori ad alto livello di competenza su specifiche tematiche. 

 

Prima tra tutti Irene Pivetti, ex-politica, giornalista, conduttrice tv, oggi presidente di Only Italia, piattaforma commerciale e di investimenti che supporta le aziende nell'attività di esportazione soprattutto in Cina. La Pivetti ha dato un quadro molto realistico del mercato cinese che offre diverse opportunità al nostro Made in Italy, ma spesso anche diverse criticità che devono essere affrontate con gli adeguati strumenti. Una sfida quindi il processo di internazionalizzazione, che non deve però spaventare gli imprenditori, ma semmai incentivarli ad innovare la propria organizzazione, integrando qualità e tecnologia.

 

“Il titolo dell’evento pone la domanda: da dove partono le PMI? Ma io mi chiedo anche: dove arriveranno le PMI?” apre così i lavori il direttore regionale Pier Orlando Roccato, “credo che sia importante per le nostre aziende, che intendono intraprendere la strada dell’internazionalizzazione, essere consapevoli e preparate”.

Ad aiutarle anche Simone Padoan, fondatore di EEGX - Energy Environment Global Exchange, Andrea Romano, CFO di ETC Spa, Edoardo Segú di Villani & Partners e l’avvocato Pier Paolo Alegiani, esperto in brevetti e marchi.

 

Parte molto stimolante il confronto con cinque realtà aziendali, eccellenze del Veneto provenienti dai settori trainanti l’economia regionale, che hanno portato la loro esperienza come caso studio: Breton Spa, settore metalmeccanico, nella persona del suo general manager, Alessandro Verduci; Pasticceria Filippi Srl con Filippi Andrea e Bellussi Spumanti Srl con Enrico Martellozzo, dal settore enogastronomico; Poloplast Srl, settore gomma-plastica, con Alice Poser; Vibo Spa, settore legno-arredo, con Francesco Bonin

A moderare l’evento il giornalista Alessandro Zuin, vicecaporedattore del Corriere del Veneto e coordinatore editoriale dell’inserto mensile Corriere Imprese.

 

Nei suoi ringraziamenti finali, Alessia Rossi, membro del consiglio direttivo di Apindustria Venezia e area manager MAW, si è rivolta soprattutto agli imprenditori: “Vedendovi così numerosi, mi sento ottimista. Il ringraziamento più forte va a voi che ogni giorno affrontate le sfide di un mercato difficile, che vi mettete in gioco e siete pronti ad imparare per migliorarvi e per portare la nostra economia nel futuro.”

 

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.