A seguito dell'accordo del 2 maggio 2018, è stato rilasciato da parte dell'INPS, il sottocodice di versamento per l'assistenza sanitaria integrativa prevista nel Ccnl Unionmeccanica/FIM FIOM UILM del 3 luglio 2017.

 

Le aziende possono iniziare sin da subito ad effettuare il primo versamento con la competenza di giugno 2018 (entro il 16 luglio 2018). 

 

L’importo da versare dovrà essere pari a euro 30, a copertura dei primi 6 mesi di contribuzione dovuti.

 

In F24 il codice sarà unico "EBMC" e dovranno essere sommate sia la quota di competenza EBM sia quella di competenza EBM Salute. Solo e soltanto nel flusso Uniemens dovranno essere diversificate le due quote indicando il codice EBMC con il relativo importo per quanto riguarda EBM e il codice EBMQ con il relativo importo per quanto riguarda EBM Salute.

 

LEGGI LA CIRCOLARE COMPLETA

Rispetto alla circolare in allegato sono stati modificati i termini e le quote di pagamento a causa di un problema tecnico riscontrato sia con le società di software di controllo UniEMens e confermato dall’INPS.

 

Lavoratori aventi diritto

Hanno diritto a quanto sopra i lavoratori, superato il periodo di prova, in forza al 1° gennaio di ciascun anno e successivamente assunti entro il 31 dicembre di ciascun anno: 

a) con contratto a tempo indeterminato;

b) con contratto di apprendistato;

c) con contratto a tempo determinato di durata non inferiore a cinque mesi a decorrere dalla data di assunzione (in tal caso le prestazioni sanitarie integrative sono automaticamente prolungate in caso di proroga del contratto).

 

Si ricorda che è facoltà del lavoratore rinunciare all'assistenza sanitaria integrativa in forma scritta.

 

Aspetti e contributi fiscali

Per quanto riguarda gli aspetti fiscali, la contribuzione dovuta dal datore di lavoro non concorre a formare reddito imponibile.

In merito agli aspetti previdenziali, sulle somme versate ai fondi vige l'obbligo di corrispondere all'INPS il contributo del 10% al fondo di solidarietà che verrà altresì evidenziato in occasione della denuncia mensile Uniemens; tale versamento non da alcun diritto a prestazioni da parte dell'istituto.

 

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.