SAN DONA' L'Accordo tra Apindustria San Donà di Piave e Soenergy per l'abbattimento dei costi delle bollette di luce e gas per le imprese. La convenzione ha come oggetto la fornitura agli associati di luce e gas a tariffa agevolata. «Il costo dell'energia pesa dal 5% al 10% sul bilancio di una ditta manifatturiera, oltre il 20 per cento se l'impresa è un'industria metalmeccanica - rileva il presidente mandamentale Adriano Peretti - Api San Donà di Piave, che ha valutato a lungo l'accordo, è partita dal presupposto che queste percentuali possono essere ridotte solo grazie ad un prezzo del kilowatt concorrenziale. La parte della singola bolletta riconducibile al mero costo dell'energia, infatti, è pari a circa il 40%; il restante 60% è relativo a costi fissi di dispacciamento e trasporto».

Con questo accordo verrà attaccato il costo unitario del kWh in caso di fornitura congiunta di luce e gas; a sua volta l'offerta per il gas naturale avrà, per gli associati, uno sconto che va dallo 0,01 allo 0,02 euro per ogni Smc/anno. Con oltre 420 milioni di metri cubi di gas e oltre 210mila megawatt di energia elettrica venduti nel 2016, Soenergy conta ad oggi 32 sportelli clienti e si attesta al primo posto, in Italia, tra i fornitori di gas per enti e pubbliche amministrazioni. 

 

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.