SAN DONÀ. Adriano Peretti va avanti: è lui il candidato di Apindustria che sta lavorando per una lista di imprenditori. Nella sede San Donà i presidenti mandamentali della provincia e una rappresentanza di alcuni Comuni del Veneto hanno parlato della candidatura di Peretti a sindaco. Tutti hanno ribadito l'appoggio e il sostegno, auspicando che anche in altri Comuni ci sia l'impegno e il coraggio di qualche imprenditore per le future amministrative.

Il direttore Pier Orlando Roccato riconferma ancora una volta la scelta, disponibile a incontrare qualsiasi soggetto per portare al centro del dibattito il cittadino, il lavoro e il benessere.«Nei prossimi mesi verranno svolti degli incontri con associazioni, cittadini e imprese», dice Peretti, «verranno organizzati eventi e realizzata una piattaforma di comunicazione attraverso i social per approfondire ulteriormente la candidatura, i progetti e la conoscenza dei sostenitori».

Chi aveva adombrato che potesse ritirare la candidatura in favore di Francesca Pilla, proposta dal vice governatore Gianluca Forcolin, si dovrà così ricredere. Direzione Italia con il segretario, Alberto Salierno, apre invece alla Pilla. «Le valutazioni politiche sulle proposte di candidatura a sindaco per l'area del centrodestra ci hanno visto concentrati sulla verifica dei requisiti che la figura del candidato deve, a nostro parere, possedere. Direzione Italia, il nuovo partito dell'ex ministro Fitto, partner della Lega e Fratelli d'Italia vuole unire e non di dividere il centrodestra. Superate le questioni di forma, se a essere privilegiata è una buona sostanza, riteniamo che la dottoressa Pilla, per caratteristiche, rappresenti il candidato ideale, vicino alle nostre idee».

 

Fonte: La Nuova Venezia

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.