QUARTO. «Ho già organizzato un tavolo con alcuni nostri associati, che hanno dimostrato interesse per portare avanti iniziative per il rilancio del Museo archeologico di Altino».

Il presidente del mandamento sandonatese di Apindustria, Adriano Peretti, non nasconde l’intesse che l’imprenditoria di San Donà e Jesolo ha per il rilancio del museo altinate. Proprio per stringere i tempi è previsto un incontro con imprenditori di vari settori che hanno dimostrato sensibilità per iniziative culturali. Nel frattempo stanno aumentando anche gli imprenditori jesolani pronti a fare la loro parte per una della realtà storico-artistiche più importanti del territorio veneziano. A coordinare gli imprenditori interessati è l’assessore alla cultura Otello Bergamo. Come conferma lo stesso Bergamo: «Sono soddisfatto dell’attenzione ricevuta. La posizione di Altino è strategica. Vicina all’aeroporto e alle spiagge, è una realtà importante per le nuove forme di turismo».

 

Fonte: La Nuova Venezia

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.