SAN DONÀ «Alle elezioni mancano ancora parecchi mesi, c'è uno spazio su cui poter lavorare, ma non so dove sia stato Corradini finora». Francesca Zaccariotto non si sbilancia sull'iniziativa lanciata da Gianni Corradini di chiamare a raccolta tutte le forze di centrodestra per le comunali del 2018. «Tutti si lavora per un'intesa che coinvolga l'intero centrodestra precisa Zaccariotto ma finora Corradini non si è mai fatto avanti nella cabina di regia che ha portato Fi a individuare come candidato Paolo Madeyski. Prendo atto che anche Corradini lavorerà all'obiettivo per cui si è lavorato un po' tutti. Mi viene da sorridere perché si dice di non parlare alle frange minori e non so lui a che frangia appartenga, è stato candidato con una sua lista. Stiamo a vedere cosa farà».

Ma quando arriverà la sua richiesta andrete all'appuntamento? «Ci siamo dati come regola di non muoverci mai da soli, quindi si prenderà una decisone tutti insieme. Allo stato attuale attendiamo l'invito, anche se noi abbiamo già il nostro candidato. In questo Fi ha svolto un ruolo egregio di coordinamento sia con la mia lista, sia con Apindustria e anche con la lista di Oliviero Leo, che ha sempre partecipato, salvo poi proporre l'idea del sondaggio».

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.