SAN DONÀ Maurizio Trevisiol verso le dimissioni da "Fare!" di Tosi. Le sue dichiarazioni sull'opportunità di un sondaggio tra le forze di centrodestra per un candidato unico e condiviso non sono piaciute ai vertici che hanno ribadito la candidatura di Paolo Madeyski in linea con FI, Apindustria e lista Zaccariotto. «Sono in ottimi rapporti con il segretario nazionale Flavio Tosi», dice, «che riconosco leader per il suo metodo pragmatico, intelligente e lungimirante. Non posso altrettanto affermare per il coordinamento e la segreteria provinciale che anzi rinnego, per aver sminuito Fare!. I referenti attuali non stanno portando avanti il giusto e propositivo pensiero di Tosi». E a sorpresa nel centrodestra di area federalista è esploso invece Luca Marin: «Spiace vedere che nel centrodestra ci siano questi scontri anche tra Leo e la proposta della Zaccariotto sulla figura di Madeyski. Tutto questo non aiuta a vincere e a cogliere il vero obbiettivo che dovrebbe essere quello di mandare a casa questa sinistra e il sindaco Cereser. Mi stupisce poi che all'interno di questa compagine che vede FI, Fare! e Apindustria non abbiano pensato a candidare una figura forte come quella di Maurizio Trevisiol».

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.