Debutta a Selva la delegazione di Confapi in provincia di Belluno. Alla guida del nuova delegazione della Federazione delle associazioni delle piccole e medie industrie del Veneto è stato nominato Sisto Dagai, gestore del campeggio Cadore di Selva.

Sabato all’hotel Lorenzini Sky, grazie all’iniziativa di imprenditori e istituzioni locali, Confapi Veneto ha inaugurato la neodelegazione bellunese.
A marzo il direttore Confapi Veneto, Pier Orlando Roccato, i presidenti mandamentali di Apindustria Venezia di San Donà di Piave Adriano Peretti, e di Jesolo Roberto Dal Cin, insieme all’amministratore di Apindustria Servizi Nicola Zanon, avevano già incontrato il sindaco di Selva, Silvia Cestaro. Il sindaco aveva richiesto un incontro con i vertici associativi per valutare l’apertura di una delegazione bellunese allo scopo di attivare un progetto di marketing territoriale.
La necessità di avere un interlocutore che potesse coordinare e pianificare un sistema di rilancio del settore turistico e dell’indotto, era stato già manifestato da diversi soggetti territoriali. Confapi Veneto ha accolto l’iniziativa con entusiasmo e, basandosi sulle attività di successo attuate nei mandamenti di Apindustria Venezia su territori a forte vocazione turistica, ha gettato le basi per un sistema di rete tra aziende, strutture ricettive, enti culturali e sociali, istituzioni locali.
La presentazione di sabato è stata preceduta da un incontro tra i vertici dell’associazione ed i sindaci del Bellunese, nella quale sono state presentate le prima tappe di un percorso che andrà poi condiviso sui vari territori comunali, raccogliendo le diverse richieste e considerazioni manifestate. Coordinatore della delegazione sarà Adriano Peretti, già presidente mandamentale di Apindustria Venezia a San Donà, che da circa un anno gestisce l’hotel Lorenzini. Da qui anche la scelta della location per la presentazione.
Della necessità di fare rete per affrontare le sfide imprenditoriali e della promozione turistica del futuro hanno parlato anche il vicepresidente della Regione Gianluca Forcolin, l’assessore Gianpaolo Bottacin, ed il consigliere Franco Gidoni.

 

Fonte: Il Corriere delle Alpi

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.