QUARTO D’ALTINO. “I nuovi insediamenti produttivi, progetti e prospettive di rilancio del territorio altinate”. È il titolo di una lettera inviata ufficialmente dal presidente di Apindustria Venezia, mandamento di Quarto d’Altino, Roberta Stiglic e firmata dai vicepresidenti Alessia Rossi e Massimo Borin, indirizzata all’assessore alle Attività produttive del Comune, Roberto Dal Cin. Un primo passo verso una sinergia che metta in moto meccanismo virtuosi. Motivo? La volontà di rimboccarsi le maniche per rilanciare il tessuto produttivo. Dice il direttore di Apindustria Venezia, Pier Orlando Roccato: «Si tratta di un territorio importante, quello di Quarto, sul quale l’Api punta molto. Purtroppo la realtà altinate ha patito non poco la crisi che ha colpito il settore manifatturiero e soprattutto l’edilizia. Il nostro obiettivo è il rilancio e ci sono tutti i presupposti per ripartire». A Quarto si è costituito il nuovo mandamento, con l’obiettivo di fare rete e aiutare il territorio a crescere, riempiendo i capannoni vuoti.

 

LEGGI L'ARTICOLO

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.