Buone notizie per l'edilizia nel territorio altinate. Nel primo semestre di quest'anno rispetto allo stesso del 2015 si registra, infatti, un aumento dell'1-1,5 % di nascita di piccole imprese e addetti, mentre aumentano le compravendite del 2% sull'esistente.

«Non è tutto oro quel che luccica», frena però il direttore regionale dell'Aniem (gli edili della Confapi) Pier Orlando Roccato che, assieme al presidente del mandamento Api di San Donà di Piave e assessore alle Attività produttive del Comune di Quarto d'Altino, Roberto Dal Cin, intende assieme all'amministrazione comunale portare avanti un programma di riqualificazione del territorio e delle frazioni (Le Crete, Portegrandi, Trepalade). «Bisogna intervenire sull'esistente e puntare sulla riqualificazione, riconversione e adeguamento», spiega Roccato, «così come sulla rimessa a norma degli immobili, perché in questo territorio si è costruito in modo indiscriminato».

«La ripresa di settembre avverrà con poche luci», continua Dal Cin, «gli istituti di credito non hanno elargito un centesimo e hanno eroso i risparmi delle famiglie».

 

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso

  Io accetto i cookies di questo sito.